Rapina a mano armata in una macelleria: ladri in fuga con 10mila euro

Rapina a mano armata in una macelleria: ladri in fuga con 10mila euro

Secondo gli inquirenti, i banditi sapevano che nella cassa avrebbero trovato l’incasso di tutta la settimana


rapina

SCAFATI – Ieri, poco dopo le 13, un gruppo di banditi armati ha messo in atto una rapina nella nota macelleria-gastronomia “Terre e Sapori”, situata fra Scafati e i paesi vesuviani.

I tre rapinatori, tutti con il volto coperto da passamontagna, sono giunti a bordo di un’utilitaria e sono entrati nel negozio. Uno dei tre ha minacciato il titolare di farsi consegnare l’incasso. Il proprietario, ha cercato di nascondere il denaro. Scoperto dai malviventi, questi l’hanno spaventato, sparando contro una vetrina, costringendolo a consegnare i soldi.

I malviventi sono subito scappati con il bottino di circa diecimila euro. Secondo gli inquirenti la rapina è stata pianificata poiché i ladri sapevano che, il lunedì mattina, il proprietario della macelleria depositava in banca l’incasso di tutta la settimana. Quindi i rapinatori sono giunti al momento della chiusura dell’attività consapevoli che nella cassa non avrebbero trovato solo l’incasso del giorno, ma quello dell’intera settimana.

Sono ancora in corso le indagini per cercare di identificare i malviventi.

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK