Ritrovato morto in casa a soqquadro: è giallo

Ritrovato morto in casa a soqquadro: è giallo

I familiari hanno raccontato ai carabinieri che nell’appartamento mancava il portafoglio dove l’anziano riponeva il denaro


è giallo

SALERNO  – E’ giallo sulla morte di Carmine Pazzanese, 88enne residente a Roccadaspide. L’uomo è stato ritrovato senza vita nel suo appartamento dai familiari. Sul caso indagano i Carabinieri della compagnia di Agropoli.

Uno dei nipoti ha scoperto il cadavere dell’anziano vicino una cassapanca di legno, martedì scorso e alla scoperta del cadavere ha avvertito i militari diretti dal Capitano Francesco Manna, che si sono precipitati sul luogo. I carabinieri hanno avviato subito le indagini per chiarire le cause che hanno portato al decesso dell’88enne.

Gli inquirenti, durante le indagini, hanno ipotizzato che l’uomo sarebbe stato vittima di rapina. L’abitazione, al ritrovamento, era a soqquadro con mobili spostati e ante degli armadi aperte. Inoltre, i familiari hanno raccontato ai carabinieri che nell’appartamento mancava il portafoglio dove l’anziano riponeva il denaro.

Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia sulla salma. Questa servirà a capire la vera causa che ha portato Carmine Pazzanese alla morte. Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo sarebbe morto a causa di una caduta forse dovuta a una colluttazione con il propabile rapinatore. L’uomo, infatti non riporta ferite evidenti eccetto quella alla nuca dovuta probabilmente alla caduta.

Si attendono aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK