Tragedia nel napoletano: trovato impiccato sul posto di lavoro

Tragedia nel napoletano: trovato impiccato sul posto di lavoro

L’uomo 38enne lascia tre figli minorenni di cui una di soli 4 mesi, la Polizia sta cercando le cause che hanno portato l’uomo al gesto estremo


tragedia

NAPOLETANO – Tragedia a Pompei: un uomo si è tolto la vita, lasciando tre figli minorenni di cui la più piccola di soli 4 mesi. La scoperta dell’uomo senza vita è stata fatta ieri pomeriggio grazie a una segnalazione effettuata dalla moglie alla Polizia locale.

L’uomo, 38enne di Boscoreale, si è impiccato ieri pomeriggio nel suo negozio di fiori situato tra Pompei e Castellammare di Stabia. Il suicida prima di uscire di casa e compiere il gesto estremo, ha scritto un lettera d’addio in cui chiedeva perdono alla famiglia.

Il 38enne una volta uscito dalla propria abitazione, non vi ha più fatto ritorno. I familiari preoccupati perché l’uomo non aveva fatto sapere sue notizie per l’intera giornata, al ritrovamento della lettera hanno immediatamente avvertito i poliziotti che hanno iniziato rapidamente le ricerche.

Gli agenti della Polizia poco dopo, giunti nel negozio dell’uomo, hanno fatto la terribile scoperta. La polizia ora sta indagando per individuare le possibili cause che hanno determinato il suicidio.

Si attendono nuovi risvolti sul caso.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK