Asse Mediano, discarica a cielo aperto tra Mugnano e Melito

Asse Mediano, discarica a cielo aperto tra Mugnano e Melito

Pietose le condizioni in cui versa l’arteria che unisce l’area nord di Napoli. Le foto


asse mediano

NAPOLI – Le condizioni dell’asse mediano versano in condizioni difficilmente riconducibili a un paese civilizzato.
Determinate aree dell’arteria sono completamente invase da cumuli di spazzatura di vario genere: rifiuti
domestici, scarti edili, pneumatici, cassette di legno etc. In particolare la rampa di accesso di Mugnano in
direzione Napoli e l’uscita di Melito, tra l’altro chiusa, sono diventate una discarica a cielo aperto. Il lancio
selvaggio del sacchetto e lo sversamento di materiale di risulta, hanno trasformato la carreggiata in una
discarica. Oltre alla pessima cartolina visiva che gli automobilisti ammirano ogni giorno, l’immondizia ai
bordi delle strade crea un problema igienico-ambientale. Da più parti si chiedono le telecamere di
sorveglianza per cercare di arginare il fenomeno criminale.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK