Marano, mercato ortofrutticolo. L’opposizione: “Siamo al ridicolo, Visconti si dimetta”

Marano, mercato ortofrutticolo. L’opposizione: “Siamo al ridicolo, Visconti si dimetta”

Il consigliere: “i requisiti richiesti per ottenere uno stand di fatto vanno a penalizzare gli operatori locali”


Marano

MARANO – Dopo il consiglio monotematico sul mercato ortofrutticolo, tenutosi venerdì sera, è ormai evidente che Visconti e la sua amministrazione ha solo preso in giro gli operatori del settore. Il progetto portato avanti da quest’amministrazione presenta infatti una serie di incongruenze che, sebbene siano sotto gli occhi di tutti, sindaco, giunta e consiglieri ignorano non riuscendo a trovare una soluzione alternativa vuoi per inerzia vuoi per incapacità.

L’amministrazione ha impiegato ben 4 mesi per partorire una manifestazione di interesse per capire quanti stalli vanno effettivamente realizzati. Come se non bastasse, i requisiti richiesti per ottenere uno stand di fatto vanno a penalizzare gli operatori locali. Sarà un caso? O forse la giunta made in Giugliano pensa di poter così favorire qualche imprenditore della loro città? O forse il vero obiettivo è quello di non riaprire proprio la struttura così da favorire gli imprenditori giuglianesi?

Quel che è certo è che il mercato è ormai chiuso da 7 mesi e il sindaco è incapace persino di fornire una qualsivoglia spiegazione in Consiglio comunale. Siamo al ridicolo. E’ evidente che questa maggioranza non è in grado di risolvere i problemi della città, Visconti ammetta le sue incapacità e si dimetta.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage