Tenta di dividere una coppia ma viene picchiata: donna finisce in ospedale

Tenta di dividere una coppia ma viene picchiata: donna finisce in ospedale

La coppia era già nota alle forze dell’ordine per possesso di sostanze stupefacenti


donna

CASTELLAMMARE DI STABIA – Nuovo caso di violenza nei pressi di una stazione della Circumvesuviana. Questa volta la vittima è stata una donna che ha cercato di separare una coppia di fidanzati che stavano discutendo animatamente.

La stazione in cui è avvenuta l’aggressione è quella di Castellammare di Stabia. Qui, una donna di 31 anni stabiese, era di ritorno da Napoli quando all’esterno della fermata del Circumvesuviana, ha notato una coppia di fidanzati sui 18 anni, litigare pesantemente. La donna si è avvicinata ai due per cercare di placare la discussione, ma la ragazza si è rivolta alla 31enne dicendole di non intromettersi. La stabiese, così, ha espresso il suo malcontento causato dalla risposta della giovane.

A quel punto i due diciottenni avrebbero riversato la loro rabbia sulla donna aggredendola. Un volta a terra, i due hanno inflitto alla donna calci e pugni. Solo il sopraggiungere di alcuni passanti che avevano visto la scene, ha messo in fuga la coppia di aggressori. La vittima, subito, è stata trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale San Leonardo di Castellammare, dove le è stata riscontrata una grave frattura al setto nasale.

Dopo la medicazione, la donna ha sporto denuncia contro i due ragazzi. Gli agenti ha iniziato, immediatamente, la ricerca dei due aggressori che sono stati identificati grazie alle immagini acquisite da una delle telecamere di sorveglianza poste sul luogo dell’aggressione.

Si tratta di un ragazzo e una ragazza di 18 anni, già noti alle forze dell’ordine per possesso di sostanza stupefacenti. Gli agenti, infatti, non escludono che i due stessero litigando per questioni legate ai soldi per la droga. Non appena i due saranno trovati, dovranno rispondere dell’aggressione commessa ai danni della 31enne.

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK