Trenta scosse sul Vesuvio: sciame sismico registrato nel pomeriggio

Trenta scosse sul Vesuvio: sciame sismico registrato nel pomeriggio

Non ci sarebbero particolari preoccupazioni perché le scosse sono state lievi e superficiali


vesuvio

NAPOLI – Sciame sismico in atto nella giornata di oggi sul Vesuvio: nell’orario compreso fra le 17:27 e le 18:32, sono stati registrati una trentina di piccoli terremoti nella zona vesuviana, tutti di lievissima intensità e a livello superficiale, precisamente nell’area del cratere rivolta verso Torre del Greco.

Come riporta “Il Mattino”, la magnitudo massima è stata di 1.2 e si è registrata alle 17:45 a una profondità di 1240 metri. Il fatto che le magnitudo siano tutte bassissime e con ipocentri superficiali fa pensare che questi movimenti siano collegati al fenomeno di subsidenza che avviene nel cratere.

Quindi, la situazione non è preoccupante e non ha fatto scattare alcun allarme in quanto non ci sono stati spostamenti di magma. Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile, lo stato attuale del Vesuvio, infatti, è al momento corrispondente al “livello verde”, cioè quello base.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK