Non paga l’affitto e lo colpiscono con una pala: fermati per tentato omicidio

Non paga l’affitto e lo colpiscono con una pala: fermati per tentato omicidio

Proseguono comunque le indagini per individuare eventuali altre persone coinvolte nella lite, in attesa della decisione del gip del tribunale


CASTEL VOLTURNO – Non paga l’affitto e loro lo massacrano di botte con una pala. Così, con l’accusa di tentato omicidio, infatti,  Filippo Bencinvenga, 47 anni, e Andrze Daraz, 45 anni, compariranno nelle prossime ore davanti al gip dopo essere stati fermati nelle scorse ore dai carabinieri.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Cronache i due sono stati arrestati per un pestaggio avvenuto sabato sera a Destra Volturno, frazione del comune di Castel Volturno. In particolare, Bencivenga e Daraz avrebbero litigato con un extracomunitario che aveva preso in affitto un’abitazione nella zona ma che non aveva pagato più il canone dovuto. Dapprima sono volate diverse parole di troppo, poi ha avuto luogo l’aggressione fisica. I due accusati avrebbero  ferito lo straniero  alla testa con una pala: da qui l’accusa di tentato omicidio anche se il contuso è stato per fortuna dichiarato subito non in pericolo di vita.

Proseguono comunque le indagini per individuare eventuali altre persone coinvolte nella lite, in attesa della decisione del gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere sulla posizione dei due indagati.

IMMAGINE DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI