Ecco i Rom a Castel Volturno, la minaccia: “stasera torneremo a Giugliano”

Ecco i Rom a Castel Volturno, la minaccia: “stasera torneremo a Giugliano”

Nelle prime ore della mattinata è stato demolito il campo rom abusivo che sorgeva nei pressi del “ponte riccio”


Rom

CASTEL VOLTURNO – E’ nella frazione di Ischitella, nei pressi dell’asse mediano che si sono stanziati i Rom che questa mattina sono stati sgomberati dal territorio di Giugliano. Nelle prime ore della mattinata infatti, in un’operazione congiunta tra tutte le forze dell’ordine, è stato demolito il campo rom abusivo che sorgeva nei pressi del “ponte riccio”, a confine con il comune di Qualiano.

La popolazione Rom, dopo un disperato tentativo di occupare un altro terreno sul  territorio di Giugliano, è stata trasferita a Castel Volturno, precisamente nella frazione di Ischitella nei pressi dell’asse mediano. Qui è dove tutt’ora si trovano i nomadi che stanno minacciando un immediato ritorno a Giugliano. I Rom infatti fanno sapere che entro le ore 20:00 di questa sera, saranno nuovamente sul territorio giuuglianese occupando ancora un altro campo.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage