Furto di energia elettrica per 34mila euro: nei guai titolari di una nota gelateria

Furto di energia elettrica per 34mila euro: nei guai titolari di una nota gelateria

Il contatore eseguiva una misurazione inferiore dell’80% dei reali consumi


furto

POZZUOLI – Gli agenti del Commissariato della Polizia d Stato di Pozzuoli hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato una donna R.P. 57 anni  ed il figlio G.S. 37anni rispettivamente amministratrice e dipendente di una nota gelateria in Corso della Repubblica in Pozzuoli.

I poliziotti, con personale di E-Distribuzione, hanno eseguito un controllo al contatore dell’attività commerciale scoprendo che lo stesso eseguiva una misurazione inferiore dell’80% dei reali consumi poiché era stato sistemato un grosso magnete sullo stesso. Questo escamotage ha arrecato un danno di circa 34mila euro al venditore dell’energia elettrica.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage