Sospetta pedofilia, parroco sospeso dalla Diocesi di Aversa

Sospetta pedofilia, parroco sospeso dalla Diocesi di Aversa

“Sono state avviate- si legge in una nota- tutte le procedure previste dal Codice canonico per accertare la gravità delle responsabilità del Sacerdote”


TRENTOLA DUCENTA – Michele Mottola, il parroco della Parrocchia San Giorgio Martire di Ducenta, è stato sospeso per sospetta pedofilia. «A seguito della segnalazione pervenuta in data 24 maggio 2019 da parte di alcuni fedeli della Parrocchia San Giorgio Martire di Ducenta  – si legge nella nota diffusa dalla Diocesi di Aversa – che attribuiva al parroco della stessa chiesa, don Michele Mottola, atti configurabili come abuso su una persona di minore età, nei confronti dello stesso sacerdote, in data 25 maggio 2019, è stato emanato un provvedimento disciplinare cautelativo con l’immediata interdizione dalle funzioni di parroco. Nel contempo sono state avviate tutte le procedure previste dal Codice canonico per accertare la gravità delle responsabilità del Sacerdote e per assicurare ogni tutela alla persona di minore età coinvolta in questa situazione».

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI