Bimbo di 3 anni ingerisce una monetina da 5 centesimi e rischia il soffocamento

Bimbo di 3 anni ingerisce una monetina da 5 centesimi e rischia il soffocamento

Il piccolo, sul posto, è stato salvato da un infermiere prima di essere portato in ospedale


QUARTO – Un bambino di soli 3 anni è stato salvato da un infermiere nel napoletano. Il piccolo stava soffocando dopo aver ingerito una monetina da 5 centesimi: è accaduto nei pressi dell’uscita di via Masullo della Strada Statale Quater Domitiana a Quarto.

«Io e il mio collega abbiamo visto una macchina ferma con una signora che teneva in braccio un bambino di circa 3 anni – racconta a ilmattino.it Alfredo Battocchio, l’infermiere che è intervenuto, della Intersecurity Onlus che dà supporto al 118 dell’Asl Napoli 2 Nord – la donna mi dice che il suo piccolo, seduto nel sediolone sul sedile posteriore, respirava male e dava colpi di tosse. In quel momento guardo il bambino e intuisco che sta soffocando, così metto in atto le manovre di disostruzione. Dopo vari passaggi il piccolo espelle dalla bocca una monetina da 5 centesimi e riprende a respirare autonomamente. Poi la donna ha portato il figlio al pronto soccorso».

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI