Castel Volturno, condannato a 15 anni di carcere era ai domiciliari e spacciava droga

Castel Volturno, condannato a 15 anni di carcere era ai domiciliari e spacciava droga

Durante la perquisizione, oltre all’occorrente per la droga, rinvenute anche cartucce di vario calibro


CASTEL VOLTURNO – Nella giornata di ieri, personale della squadra di polizia giudiziaria di Castel Volturno diretto dal vice questore dott. Luigi Graziano ha tratto in arresto Nitti Valerio già agli arresti domiciliari perché responsabile di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti aggravata dall’art. 7L 203/91 reato per il quale è stato condannato in primo grado alla pena della reclusione di anni 15.

Gli agenti operanti infatti a seguito di perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, rinvenivano nr. 10 piantine di marijuana, Nr. 50 cartucce di vario calibro e tutto l’occorrente per la produzione e la coltivazione della sostanza.

L’arrestato dopo gli atti di rito veniva tradotto presso la casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.