Litorale Flegreo Domitio, l’Arpac: “mare blu ed acque limpide”

Litorale Flegreo Domitio, l’Arpac: “mare blu ed acque limpide”

La parte non balneabile riguarda esclusivamente le foci dei fiumi e le uscite dei depuratori


litorale

LITORALE FLEGREO DOMITIO – A dispetto degli allarmi, i dati Arpac confermano la buona salute del mare e la situazione continua a migliorare

Con una nota congiunta il Sindaco di Giugliano Antonio Poziello, il Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, il Sindaco di Monte di Procida Giuseppe Pugliese, il Sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella, il Sindaco di Mondragone Pacifico Virgilio, il Sindaco di Sessa Aurunca Silvio Sasso, il Sindaco di Cellole Cristina Compasso, evidenziano che 85% dei circa 90 Km di costa Flegrea Domitia è balneabile e che la qualità delle acque è per lo più eccellente.

La parte non balneabile riguarda esclusivamente le foci dei fiumi e le uscite dei depuratori, dove tale situazione è determinata anche dai lavori che stanno provvedendo a fare agli impianti.

Gli interventi realizzati e quelli che si stanno realizzando sul ciclo delle acque hanno portato ad un grande passo avanti.

L’allarme che si sta lanciando sulla balneabilità è privo di alcun fondamento, visto la percentuale di balneabilità che la costa Flegrea Domitia oggi ha.

L’ Arpac è l’unico Ente che stabilisce se le acque sono balneabili o meno ed i dati che l’Agenzia sta fornendo fotografano l’ottima salute del “Mare nostrum”.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage