Si è ucciso il prof. del Vico accusato di abusi sessuali su due studentesse

Si è ucciso il prof. del Vico accusato di abusi sessuali su due studentesse

L’uomo era agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Quarto Flegreo


QUARTO – Si è suicidato il professore del liceo Vico di Napoli accusato di moleste sessuali nei confronti di due studentesse. L’uomo era agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Quarto Flegreo, in provincia di Napoli. Vincenzo Auricchio, 53 anni, questo il suo nome, si sarebbe ucciso  sparandosi con un colpo di pistola.  Sull’episodio sono in corso indagini per verificare come abbia avuto accesso all’arma.  Sul posto si è recato il pm di turno Gennaro Damiano.

«Che brutta cosa, non mi va di rilasciare alcuna dichiarazione». Così il direttore dell’ufficio scolastico regionale della Campania, Luisa Franzese, in merito al suicidio del docente, come riferito da ilmattino.it.

LEGGI ANCHE:

Messaggi hot con due alunne minorenni: arrestato prof