Maxi concorso Regione Campania: 10mila posti disponibili anche con diploma

Maxi concorso Regione Campania: 10mila posti disponibili anche con diploma

Tante le posizioni ricercate


regione campania

CAMPANIA – Maxi concordo della Regione Campania per l’inserimento di 10mila persone all’interno dei diversi uffici ed enti dell’amministrazione regionale. I posti messi per ora a disposizione in questi due primi bandi pubblicati da Palazzo Santa Lucia sono, in totale, 2.175. La Regione “ha premuto affinché fosse pubblicato da subito tale bando per poter avviare al lavoro il primo blocco di giovani, in attesa del completamento del bando”, è quanto spiega una nota.

Vediamo qui di seguito i dettagli su questi primi due bandi: i requisiti per partecipare al concorso, le prove selettive e le modalità per candidarsi.

Per quanto riguarda il primo bando di concorso per titoli ed esami (qui il link per scaricare il pdf), questo è volto all’assunzione a tempo indeterminato di 950 unità di personale non dirigenziale di categoria D. Dei 950 posti banditi, 328 sono per inserimenti presso la Regione Campania, 15 presso il Consiglio regionale della Campania e 607 presso gli enti locali della Regione Campania.

I profili ricercati sono i seguenti:

  • funzionario risorse finanziarie/pianificazione e controllo di gestione/specialista contabile
  • funzionario amministrativo e legislativo
  • funzionario tecnico/specialista tecnico
  • funzionario di sistemi informativi e tecnologici
  • funzionario comunicazione e informazione
  • funzionario di policy regionali
  • funzionario specialista socio-assistenziale

Per quanto riguarda i requisiti, oltre a quelli generici (quindi cittadinanza italiana e maggiore età) è richiesto il possesso della laurea o del diploma di laurea (o titolo equipollente). Ciascuna posizione, poi, richiede il possesso del titolo di laurea in classi specifiche e dettagliatamente illustrate nel bando.

Il secondo bando di concorso della Regione Campania, per esami, è invece finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di 1.225 unità di personale di categoria C. Di questi posti 187 sono per assunzioni presso la Regione Campania, 18 presso il Consiglio regionale della Campania e 1020 presso gli enti locali della Regione Campania.

Questi i profili ricercati:

  • istruttore risorse finanziarie/contabile
  • istruttore amministrativo
  • istruttore tecnico
  • istruttore sistemi informatici e tecnologie
  • istruttore comunicazione e informazione
  • istruttore policy regionale
  • istruttore socio-assistenziale
  • istruttore di vigilanza

I requisiti di cui essere in possesso, anche in questo caso, sono quelli generici per i concorsi pubblici e, in questo caso, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado la cui area cambia in base alla posizione considerata. Nel bando tutti i dettagli.

Per quanto riguarda le modalità per candidarsi, è possibile inoltrare la propria domanda di partecipazione al concorso recandosi sul sito ripam.cloud entro e non oltre 30 giorni a partire da oggi, 10 luglio 2019.

Formez Pa, che si occupa della selezione, renderà note sul sito internet riqualificazione.formez.it date, orario e luogo di svolgimento della prova preselettiva almeno quindici giorni prima del loro svolgimento. Questa, comunque, si svolgerà sicuramente a Napoli.

Contestualmente, secondo quanto riporta tpi.it, a ciò verranno fornite tutte le indicazione sulle modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta, oltre alle informazioni relative a modalità e tempi del suo svolgimento.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK