Impianto rifiuti a Giugliano, lovinella e Di Girolamo: “D’accordo con Poziello. Giugliano ha già dato”

Impianto rifiuti a Giugliano, lovinella e Di Girolamo: “D’accordo con Poziello. Giugliano ha già dato”

“Ogni Comune si assuma la responsabilità, a cominciare da Napoli, di trovarsi un sito di stoccaggio sul proprio territorio”


rifiuti a giugliano

GIUGLIANO – Arrivano le reazioni della politica all’intenzione della Sapna di voler utilizzare Cava Giuliani come impianto provvisorio di stoccaggio dei rifiuti dopo la chiusura dell’inceneritore di Acerra. I gruppi Consiliari ‘Giugliano Libera’ e ‘Poziello Sindaco’ sposano a pieno la posizione assunta dal Sindaco Antonio Poziello che ha posto il veto su siti di stoccaggio più o meno provvisori a Giugliano.

“Questa città ha dato già troppo, ha già prestato il fianco a tante emergenze e continuiamo a pagare un contributo fin troppo pesante per garantire il ciclo dei rifiuti – dichiarano i capigruppo Giuseppe Di Girolamo e Francesco IovinellaChe Sapna e Città Metropolitana inizino a trovare alternative al nostro territorio. A Giugliano non passerà nessun mezzo”

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca era stato chiaro: “Ogni Comune si assuma la responsabilità, a cominciare da Napoli, di trovarsi un sito nel quale stoccare provvisoriamente i rifiuti”

“Giugliano provvederà per sè come ha sempre fatto, che Napoli faccia altrettanto. Per il capoluogo della Regione non può essere tanto arduo trovare sul proprio territorio un sito dove stoccare temporaneamente i rifiuti in attesa della riapertura dell’impianto di Acerra”

Poziello, nessun sito di stoccaggio a Giugliano: “Li aspettiamo coi forconi”