CARPENTIERI: “IL CENTRODESTRA MELITESE STA DIFFONDENDO INFORMAZIONI ERRATE”. PRONTI I MANIFESTI DA AFFIGGERE IN CITTA’

CARPENTIERI: “IL CENTRODESTRA MELITESE STA DIFFONDENDO INFORMAZIONI ERRATE”. PRONTI I MANIFESTI DA AFFIGGERE IN CITTA’

Melito. «Andiamo al ballottaggio! I risultati del primo turno delle elezioni comunali dicono che andremo al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Amente. Il distacco tra noi e il nostro avversario è minimo, poco più di 200 voti». 


A dichiararlo è Venanzio Carpentieri, candidato sindaco a Melito per la coalizione di centrosinistra. Lo fa attraverso un post pubblicato 24 ore fa sulla sua pagina fan di facebook.

Secondo Carpentieri il centrodestra di Amente sta generando confusione alla cittadinanza melitese. Starebbe, infatti, diffondendo informazioni errate attraverso il messaggio che possa ripetersi il fenomeno dell’ “anatra zoppa”, verificatosi nella tornata elettorale del 2011. Il contenuto del post è in tipografia e tra poche ore verranno affissi manifesti  sulle mura della città di Melito. 

«Nessuno dei due contendenti ha raggiunto, al primo turno, la maggioranza assoluta dei voti – continua su facebook Carpentieri indicando il sito del Ministero dell’Interno – Per cui al ballottaggio il vincitore potrà beneficiare del premio di maggioranza e assicurarsi piena governabilità con l’attribuzione di 15 consiglieri».

L’ex sindaco sottolinea che il centrodestra non ha già la maggioranza in Consiglio e conclude: «Al primo turno nessun candidato  sindaco con la propria coalizione ha varcato la soglia del 50%, che va correttamente calcolata secondo quanto chiarito da recenti sentenze del Consiglio di Stato».