DE LAURENTIIS CONFERMA: “HO PRESO BENITEZ, SARA’ IL TECNICO DEL NAPOLI”. POI CORREGGE IL TIRO: “STIAMO NEGOZIANDO…”

DE LAURENTIIS CONFERMA: “HO PRESO BENITEZ, SARA’ IL TECNICO DEL NAPOLI”. POI CORREGGE IL TIRO: “STIAMO NEGOZIANDO…”

Habemus Mister. Il patron azzurro, Aurelio De Laurentiis, sbarcato da qualche ora a Londra per la finale di Champions League ha confermato l’arrivo di Rafa Benitez ai microfoni di SkySport: “Sarà il tecnico del Napoli, firmerà per le prossime due stagioni. Oggi è il mio compleanno e mi sono fatto un regalo”. 

@Armando Di Nardo

 

Benitez lascia il Chelsea dopo che quest’anno era subentrato in corso d’opera a Roberto Di Matteo, vincendo con i Blues l’Europa League.

Una carriera di tutto rispetto quella dell’allenatore spagnolo, capace di vincere 10 trofei in 10 anni in 3 nazioni differenti. A Liverpool gli anni di maggiore gloria. Indimenticabile nel 2005 la conquista della Champions League contro il Milan quando il suo Liverpool riuscì a recuperare 3 gol alla squadra allora allenata da Ancelotti. Nel 2010 lascia la società inglese dopo aver vinto una Community Shield, una Coppa d’Inghilterra, una Champions League ed una Supercoppa Europea.

Una garanzia assoluta l’arrivo dello spagnolo sulla panchina del Napoli per tutti i tifosi preoccupati dalla bontà del progetto-De Laurentiis dopo l’addio di Mazzarri. Prerogativa di Benitez infatti è quella di seguire il mercato in prima persona, ancor più dopo la precedente brutta avventura italiana con l’Inter, quando Moratti non gli mise a disposizione una rosa adeguata. Le caratteristiche umane invece del tecnico di Madrid, sono la pacatezza e la tranquillità. Peculiarità in comune con Alberto Bigon e Ottavio Bianchi gli allenatori che hanno guidato il Napoli alla conquista dei suoi due Scudetti…

AGGIORNAMENTI: Ore 18.30- Il presidente Aurelio De Laurentiis smentisce le parole di Alessandro Alciato di SKY: “Non c’è ancora nulla di ufficiale, stiamo ancora negoziando”. .

Altre dichiarazioni rese da De Laurentiis alla RAI: “Ho chiuso la trattativa per il nuovo allenatore, ma non posso annunciarlo ufficialmente finchè non ricevo la liberatoria UEFA dall’altra società con cui è sotto contratto fino al 30 giugno 2013”
 
Si farà quindi ancora attendere un po’ la notizia dell’ufficialità, che sembra però ora una formalità.