Giovani in campo, un torneo di beneficienza

Giovani in campo, un torneo di beneficienza

Al via “Un goal per Rio”, l’atteso torneo di calcio a cinque organizzato e promosso dai giovani del Rinnovamento nello Spirito Santo, un movimento religioso cattolico ecclesiale che unisce laici, religiosi e sacerdoti.

Sabato 11 maggio si è tenuto l’appuntamento di apertura della sfida calcistica che vedrà impegnate otto squadre che coinvolgeranno circa quarantacinque giovani, di età compresa tra 16 e i 30 anni.

@Armando Di Nardo

L’amore in Dio e la passione per il calcio  è unità di intenti e la gara coinvolgerà non solo i ragazzi del territorio giuglianese, ma di tutti i  paesi limitrofi e persino molti provenienti dall’area casertana.  

Il torneo si svolgerà ogni sabato dalle 18 alle 20, presso i campetti “Crazy ball club” di via C. Borromeo, il cui proprietario, con una quota minima, ha messo a disposizione la struttura per i ragazzi del Rinnovamento dello Spirito Santo, offrendo così loro la possibilità di partecipare numerosamente.

Premiazioni finali che si terranno a luglio, vedranno le prime tre squadre sul podio e premiazioni con medaglie per tutti.  Gli organizzatori annunciano che si farà grande festa per la chiusura del torneo e tutti uniti festeggeranno il vero trionfatore di questo torneo, l’amicizia vissuta nel nome di Gesù!


Attraverso questo evento, il Rinnovamento nello Spirito Santo mette in campo un’evangelizzazione che tocca i giovani in maniera molto forte, che li chiama non solo a giocare una semplice partita di calcio, ma li stimola a mettere in pratica e a consolidare quei valori che il vangelo insegna:“amarsi gli uni gli altri”.