Bloccata via Pigna a Giugliano. Rogo tossico nel giorno del mercato settimanale

Bloccata via Pigna a Giugliano. Rogo tossico nel giorno del mercato settimanale

GIUGLIANO – Incivili all’opera. Incediata l’immondizia lungo via Pigna a Giugliano, accanto alla Chiesa Massimiliano Maria Kolbe. Ennesimo rogo tossico in città in pieno svolgimento della fiera settimanale. La polizia Municipale blocca la strada al passaggio delle auto.


Scintille e fiamme zampillano, diffonendosi rapidamente. Intanto i residenti allertano i vigili del fuoco. La gente sta scappando dal mercato del giovedì perché l’aria è irrespirabile. Miasmi ed esalazioni ricoprono il cielo di nero e grigio. Ancora una volta è stata presa di mira la discarica di via Pigna.

Da sempre la strada è un raccoglitore di rifiuti ingombranti e i materiali di risulta vengono sversati ad ogni ora del giorno e della notte. La gente del quartiere intende segnalare ancora una volta il problema all’attuale Commissione straordinaria. 

“Siamo stanchi del problema dei rifiuti, possiamo mai vivere in questo modo? – dice una signora – Vorrei vedere se ci fossero i figli degli amministratori comunali a respirare ogni giorno esalazioni tossiche e nocive. Ci stanno uccidendo. Si intervenga in modo tempestivo, la città sta morendo e nessuno prende seri provvedimenti”.

Disperati i venditori ambulanti. “Non solo dobbiamo combattere contro il problema della crisi – dice un commerciante – ma oggi ringraziamo il rogo tossico, per aver permesso ai clienti di scappare. Torneremo a casa senza incassi”.