DISSESTO STRADALE, A GIUGLIANO SI INTERVIENE CON L’ARTE DEL “RATTOPPO”

DISSESTO STRADALE, A GIUGLIANO SI INTERVIENE CON L’ARTE DEL “RATTOPPO”

Giugliano. Slalom e percorsi ad ostacoli lungo le vie cittadine. Tappeti di buche e costellazione di voragini si presentano ad automobilisti e pedoni. Il dissesto del manto stradale è una delle peculiarità di Giugliano e la popolazione sembra ormai convivere con questo disagio.


Infatti, se una volta denunciavano al Comune i danni provocati dai crateri alle proprie vetture, oggi tacciono e intervengono a proprie spese per le riparazioni.

 

Nonostante in questi ultimi tempi gli operai di Zara e della Sorgest stiano provvedendo al ripristino e alla manutenzione di alcune strade del centro e della periferia di Giugliano, il problema sembra comunque persistere e in alcuni casi, piuttosto che ripristinare, si utilizza l’arte del “rattoppo”.

Le buche vengono riempite ma basta poi una pioggia intensa a riaprirle. L’intervento tampone delle strade non è la soluzione migliore e i cittadini lamentano questo  tipo di messa in opera, perché non è efficiente né garantisce sicurezza.