Lettera alla Commissione Straordinaria. Gli studenti della Biblioteca Comunale richiedono un impianto di climatizzazione

Lettera alla Commissione Straordinaria. Gli studenti della Biblioteca Comunale richiedono un impianto di climatizzazione

GIUGLIANO – Gli studenti di Giugliano fanno richiesta alla Commissione Straordinaria per l’istallazione di un impianto di climatizzazione all’interno della Biblioteca comunale di via Verdi. Hanno scritto una lettera e intendono consegnarla agli amministratori, allegando una raccolta firme.


“Troppo caldo in biblioteca – dicono – Non capiamo perché quando sono stati messi in atto i lavori di ripristino e ristrutturazione, nessuno abbia inserito nel progetto anche la presenza dei condizionatori”. 

Secondo i ragazzi questo è un periodo particolare. La sessione estiva degli esami richiede uno sforzo maggiore e il caldo eccessivo all’interno della struttura, non rende facile la concentrazione.

“È impossibile riuscire a studiare in queste condizioni – afferma uno giovane studente universitario – Pur aprendo le porte d’ingresso l’aria che arriva è calda. A questo si aggiunge il fatto che  dall’esterno arrivano i rumori provenienti dalla strada”.

Frequentare la biblioteca per preparare gli esami da sostenere, diventa una fonte di stress. 

Dovremmo trarre benefici – dice una ragazza – ci allontaniamo dai rumori di casa, sperando di trovare serenità nella biblioteca. Invece, ci deconcentriamo con le porte aperte, e soffochiamo se le chiudiamo. La soluzione più ovvia sarebbe fornire la struttura di un impianto di condizionamento, che può solo beneficiare noi studenti sia in estate che in inverno.