Mugnano, Blitz di Polizia e GDF al mercato comunale. Abusivi nel mirino

Mugnano, Blitz di Polizia e GDF al mercato comunale. Abusivi nel mirino

MUGNANO – Stretta di Polizia e Guardia di Finanza sui venditori abusivi al mercato comunale di via Di Vittorio. Dalle prime luci dell’alba di mercoledì, sono scattate le azioni di contrasto ai commercianti sprovvisti di permesso e ai fenomeni di contraffazione. L’esistenza del presidio ha impedito la comparsa dei “concorrenti sleali”. Negli scorsi mesi tanti venditori del mercato hanno sollecitato le istituzioni locali ad intervenire, denunciando la disparità di trattamento a fronte dei loro pagamenti delle tasse di vendita e di posteggio. L’amministrazione ha assicurato che i controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.

@Armando Di Nardo

“Non vogliamo colpire i commercianti onesti ma preservarli. Sono piccoli gesti che testimoniano la nostra attenzione, a tutela della cittadinanza tutta, ma anche del commercio onesto che è una preziosa risorsa per il paese” ha dichiarato l’assessore al Commercio Mariano De Domincis.In queste ore sono al lavoro le Fiamme Gialle e il Commissariato di Giugliano alle prese con l’accertamento di eventuali reati finanziari e con il contrasto alla proliferazione. Pronta la risposta anche della Polizia Municipale che ha vigilato sull’intera area con dieci agenti, nonostante le problematiche vissute in merito della definizione dei fondi per la turnazione e per la reperibilità. Solamente giovedì gli uffici hanno stanziato le relative somme.

I fenomeni degli abusivi sono sintomatici dell’emergenza sociale. Anche a Mugnano ha la sua “guerra tra poveri” : da una parte molti ambulanti costretti dalla necessità a vendere senza licenza, dall’altra piccoli commercianti regolari che pagano le tasse con molte difficoltà e con pochi proventi.