Marano, vertice tra Comuni per il Tribunale

Marano, vertice tra Comuni per il Tribunale

AREA NORD – Non si fermano le iniziative dei Comuni a Nord di Napoli contro il trasferimento ad Aversa del Tribunale.Venerdì alle 11 presso la Sala Giunta del Palazzo Municipale di Marano, si terrà sul tema un vertice istituzionale tra i primi cittadini di Casoria, Afragola, Marano e Frattamaggiore. 


L’intento, è quello di elaborare una strategia comune che possa scongiurare lo spostamento  nel Castello Aragonese del capoluogo casertano del nuovo Tribunale, come recentemente disposto dal Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri nel decreto riguardanti il riordino delle sedi giudiziarie.

Subito dopo la decisione presa dalla titolare del Ministero di Via Arenula a Roma, come è oramai è noto, un forte coro di disapprovazione si è levato da imprenditori, politici e professionisti della Provincia partenopea.

In tanti hanno chiesto al Ministro Cancellieri di rivedere la sua decisione. Diversi primi cittadini e uomini delle istituzioni hanno manifestato la volontà di ospitare la sede del Tribunale, anche se non è chiaro, in un forte periodo di crisi economica, chi davvero sia disposto o abbia la forza (e forse questo è un particolare da non trascurare) di accollarsi un ingente impegno economico per costruire la nuova sede giudiziaria.

Tra le ipotesi messe in campo dai quattro Comuni che hanno fatto partire l’iniziativa, c’è  quella di redigere un documento congiunto, tradotto poi in delibera consiliare, da inviare poi allo stesso ministro Cancellieri nel quale si spiega l’importanza che la sede del nuovo Tribunale, resti nel comprensorio della area nord di Napoli.