Movida violenta a Melito, vigilessa presa a schiaffi

Movida violenta a Melito, vigilessa presa a schiaffi

MELITO – Schiaffi a una vigilessa nella serata di sabato. Un increscioso episodio che ha visto protagoniste due donne. Stando ad alcune ricostruzioni, una giovane agente, una delle 5 neoassunte che da circa un mese hanno preso servizio sul territorio melitese, sarebbe stata minacciata ed aggredita da una donna in Via Roma, arteria principale della città, mentre cercava di applicare una multa per sosta vietata dell’auto di proprietà del marito della donna.

@Armando Di Nardo

Alcuni testimoni hanno raccontato che dapprima la vigilessa sarebbe stata insultata e poi schiaffeggiata. La protagonista dell’aggressione è stata poi identificata e denunciata a piede libero dai Carabinieri. Nessuna conseguenza invece per la giovane vigilessa, alla quale, dopo alcuni accertamenti medici, non è stato riscontrato nessun rilevante danno fisico.

Per il sindaco di Melito, Venanzio Carpentieri, quello che si è verificato “è un episodio gravissimo. Non è concepibile – ha tuonato il sindaco che ha sottolineato di aver già incontrato e mostrato vicinanza all’agente aggredito –  che accadano episodi del genere ai danni di un agente di pubblica sicurezza che fa il suo lavoro’’. “Faremo in modo – ha concluso il primo cittadino melitese – di prevenire il ripetersi di tali episodi, perché anche a Melito tutte le regole devono essere rispettate’’.