Donna Rom lancia rifiuti in strada. Pericolo per gli automobilisti

Donna Rom lancia rifiuti in strada. Pericolo per gli automobilisti

GIUGLIANO – Non solo roghi tossici nell’estate giuglianese. A quanto pare si combatte la noia estiva anche col lancio del sacchetto. Secondo quanto ci riporta una nostra lettrice, domenica scorsa, sulla circumvallazione esterna di Giugliano, ore 13, una donna di etnia Rom si sarebbe divertita a lanciare sacchi stracolmi di spazzatura dal bordo del guardrail. I rifiuti sarebbero “atterrati” poi nel bel mezzo della carreggiata col rischio di provocare incidenti a catena.


Non si conoscono le ragioni del gesto criminale. Secondo la versione riportata dai testimoni, la donna impugnava un pentolone e frugava fra i rifiuti depositati lungo il battistrada. Forse delusa dalle ”ricerche”, avrebbe lanciato i sacchetti all’aria. Risultato? Tanto spavento per gli automobilisti diretti verso il litorale, costretti a fare lo “slalom” fra i rifiuti o, peggio, ad evitare l’impatto con le buste ”volanti”.

“Trovandomi su una strada a scorrimento veloce – racconta Alessandra, una delle vittime – viaggiavo a velocità sostenuta. Improvvisamente mi vedo piombare un sacchetto in mezzo alla carreggiata. Voltatami per vedere da dove provenisse, ho notato la donna sul bordo del guardrail. L’ho scampata per un soffio”. Per fortuna nessun danno registrato a cose o persone, ma solo tanta paura per una domenica all’insegna degli “sport” estremi.