Giovane muore sul colpo a via Palermo. Si chiamava Davide Nuzzo

Giovane muore sul colpo a via Palermo. Si chiamava Davide Nuzzo

VILLARICCA – Era in sella al suo scooter. Si dirigeva verso casa sua, percorrendo via Palermo, una stradina che dalla circumvallazione esterna collega Qualiano con Marano. Un incidente mortale, una tragedia per la famiglia Nuzzo. Davide era ancora minorenne. Aveva 17 anni e frequentava l’ITI Galvani di Giugliano.


Erano trascorse le 22 ieri sera quando, secondo alcuni testimoni, all’altezza della scuola “Birbe & Marmocchi” avrebbe perso il controlllo del ciclomotore. Forse colpa della strada sterrata o di un’auto che usciva da una strada privata. Fatto sta che prima dell’urto a terra, Davide Nuzzo avrebbe fatto un volo di diversi metri. L’impatto è stato letale. Il ragazzo è morto sul colpo.

La strada è stata subito transennata dalle forze dell’ordine. La polizia, accorsa sul posto, ha rimosso il corpo del giovane maranese. Da ieri sono in corso le indagini per capire la dinamica dell’incidente. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Villaricca guidati dal maresciallo Salvatore Salvati e i carabinieri della tenenza di Marano, diretti dal tenente Fabio Alfieri.

I militari dell’arma hanno ascoltato i testimoni che hanno assistito alle tragiche immagini. Davide aveva moltissimi amici. Impazza di post facebook dopo la notizia della morte del giovane. Lo chaimavano Daddy. «Vorrei salutarti per l’ultima volta», «Riposa in pace piccolo angelo» – gli scrivono i suoi amici sul social network.