Giugliano, shock di ferragosto. Tenta il suicidio in strada in pieno centro

Giugliano, shock di ferragosto. Tenta il suicidio in strada in pieno centro

GIUGLIANO – Un uomo ha tentato il suicidio la notte di ferragosto a Giugliano. Era mezzanotte circa quando il 56enne residente in via Pirozzi, ha tentato di impiccarsi nelle vicinanze della sua abitazione in via Licante.


Il tentativo è stato sventato grazie ad un residente della zona che ha visto l’uomo legarsi ad una corda, attaccata al palo di pubblica illuminazione nel tentativo di formare un cappio. Immediatamente il soccorritore ha avvertito le autorità e poco dopo sono accorse sul posto le pattuglie della Polizia del commissariato di Giugliano-Villaricca e un autoambulanza.

Sul luogo della segnalazione hanno trovato il 56enne già sospeso in aria. Gli agenti lo hanno liberato e i paramedici hanno provveduto a somministrargli ossigeno, poiché l’uomo aveva evidenti difficoltà respiratorie. Pochi minuti ancora e la tragedia si sarebbe consumata.

L’uomo, salvo per miracolo è stato trasportato prima al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giuliano, e dopo al Monaldi di Napoli. All’arrivo al nosocomio partenopeo, gli è stato effettuato un TSO (trattamento sanitario obbligatorio) alla luce del suo stato di agitazione.