Incidente stradale di Marano, forse la svolta: Davide Nuzzo ucciso da un’auto pirata

Incidente stradale di Marano, forse la svolta: Davide Nuzzo ucciso da un’auto pirata

VILLARICCA – Forse sono a una svolta le indagini sulla morte del 16enne Davide Nuzzo, che ha perso la vita domenica scorsa in un tragico incidente stradale avvenuto lungo la Marano-Villaricca.


Secondo alcune indiscrezioni trapelate in queste ore, pare che il ragazzo non non abbia perso da solo il controllo del veicolo ma sia stato tamponato da un’auto pirata che si è data poi alla fuga. La tesi alternativa è sostenuta da Nunzio Mallardo, legale della famiglia Nuzzo. A sostegno di essa il racconto di alcuni testimoni. La conferma potrebbe venire dalle immagini dalle telecamere dei negozi ubicati nel luogo dell’incidente. Proprio in queste ore i militari dell’Arma della Stazione di Villaricca, diretti dal maresciallo Salvatore Salvati insieme ai colleghi della tenenza di Marano diretti dal tenente Fabio Alfieri, hanno acquisite il materiale video.

Se l’ipotesi del tamponamento venisse confermato, cambierebbe il quadro probatorio e da semplice fatalità potrebbe profilarsi una vera e propria ipotesi di reato:  omicidio colposo aggravato dall’omissione di soccorso.L’avvocato Mallardo invita i testimoni a riferire ciò che hanno visto alle forze dell’ordine: “Chi sa parli. Se ci sono persone che hanno visto ciò che è accaduto vada dai carabinieri a denunciarlo. La famiglia ha diritto di sapere la verità”.

Il corpo del ragazzo si trova ora presso il Secondo Policlinico di Napoli per l’esame autoptico che sta per essere effettuato in queste ore. Attese le esequie fra oggi pomeriggio e domani mattina.