Munianum nella mani della Romeo. Salvi i 15 operai della multiservizi

Munianum nella mani della Romeo. Salvi i 15 operai della multiservizi

MUGNANO – I servizi della Munianum alla Romeo, a fine agosto la firma per la privatizzazione. Salvi i 15 dipendenti della multiservizi. Le incertezze vertono sulla tipologia di contratti. Fondamentale l’incontro di ieri mattina tra il sindaco Giovanni Porcelli, il liquidatore dalla multiservizi Francesco Ortello, e le sigle sindacali, che premono per l’assunzione a tempo pieno.


L’offerta decisiva è arrivata nelle ultime ore agli uffici comunali, ed è ritenuta soddisfacente sia dall’amministrazione sia dalla società di Alfredo Romeo, suggerita dalla Consip. L’accordo prevede il pagamento di un quadriennale complessivo di 550 mila euro che il Comune dovrà versare alla società entrante per la gestione dei servizi di pulizia degli edifici pubblici, cura del verde, gestione degli impianti sportivi e pulizia delle caditoie.

I sindacati hanno chiesto venti giorni di tempo per far vagliare le procedure di licenziamento alla Regione Campania, che dovrà esaminare la copertura finanziaria per la procedura della cassa integrazione nel caso scadessero i venti giorni.  C’è da registrate il lavoro solerte del responsabile della Ragioneria Concetta Russo e di Biagio Passarelli dell’avvocatura.

Soddisfazione traspare dalla maggioranza “L’obiettivo fondamentale era la salvaguardia dei posti di lavoro. La firma definitiva arriverà tra il 20 e il 30 agosto, tempo che arrivino i pareri della Regione. In seguito avremo il passaggio di consegna materiale – ha commentato il consigliere Renato Verrazzo – Con la gente che è licenziata quotidianamente, salvare quindici persone con annesse famiglie è una vittoria”.

C’è da registrare un forte malumore sull’accordo tra i partiti dell’opposizione perplessi per la condanna in appello per corruzione di Alfredo Romeo.“Il coraggio di cambiare di Porcelli, dare i servizi di Mugnano in mano a un condannato e ridurre gli orari di lavoro  per assumere altre persone a tempo determinato. Mugnanesi svegliatevi!” ha dichiarato su facebook il capogruppo del Pd Luigi Sarnataro.