Tragedia del Bus, Clorinda esce dal coma ma chiede dei familiari morti

Tragedia del Bus, Clorinda esce dal coma ma chiede dei familiari morti

NAPOLI – E’ uscita dal coma, Clorinda Iaccarino, la donna di 44 anni vittima del tragico incidente autostradale in Irpinia in cui hanno perso la vita 39 persone. Ma risvegliata dal lungo incubo, ne dovrà affrontare un altro: non sa della morte di sua figlia, 22 anni, e di suo marito, Antonio Del Giudice.


Ai medici del reparto di rianimazione, una volta risvegliata, ha chiesto espressamente dei familiari. Ha detto di voler tornare a Napoli da loro e rifiuta di sottoporsi ad un delicato intervento al bacino che i sanitari considerano decisivo per le future condizioni di salute.

Una tragedia familiare difficile da affrontare. Simona, l’altra figlia di 16 anni, sopravvissuta insieme alla madre all’incidente in Irpinia, è ricoverata in prognosi riservata al “Loreto Mare”. Ora qualcuno dovrà dire a Clorinda che una delle due figlie e suo marito non ci sono più.