Aversa, tutto pronto per il Tribunale. Oggi festa per la riapertura del Castello Aragonese

Aversa, tutto pronto per il Tribunale. Oggi festa per la riapertura del Castello Aragonese

AVERSA – Pronti i parcheggi, le aule, i collegamenti telefonici. Manca solo il taglio del nastro. Il Tribunale di Napoli Nord è pronto. Lo “scippo” alla città di Giugliano consumato. Stamattina è stata salutata l’apertura del Castello Aragonese come nuova sede della sezione distaccata del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ospitata fino a ieri da un edificio privato a Via Corcioni. Il primo passo verso dell’inaugurazione ufficiale del Tribunale che avverrà il prossimo 13 settembre è stato dunque compiuto.


 

Clima di festa fra le istituzioni. “Siamo soddisfatti – dichiara il sindaco Giuseppe Sagliocco – La sezione stralcio è pronta. Ci sono ancora tante cose da mettere a punto. Dobbiamo lavorare su infrastrutture e servizi. Ma così come abbiamo rispettato i tempi fino ad ora, siamo convinti che riusciremo a rispettare anche l’appuntamento inaugurale del 13”. Fra le altre cariche presenti, anche il Presidente della Corte d’Appello di Napoli, Antonio Bonajuto, il procuratore generale della Corte d’Appello, Vittorio Martusciello, e il vescovo della diocesi di Aversa Angelo Spinillo.

 

In attesa della nomina del vertici del Presidente del Tribunale e del Procuratore della Repubblica, sono intanto già scaduti i termini dell’interpello per il reclutamento del personale amministrativo e dell’interpello relativo ai magistrati. La tabella di marcia finora è stata rispettata. Solerzia e puntualità in poche settimane, dunque, per mettere su un Palazzo di Giustizia che Giugliano ha atteso invano per quindici anni.