Disabile Sequino, il Pd chiede le dimissioni del sindaco Porcelli “Non poteva non sapere”

Disabile Sequino, il Pd chiede le dimissioni del sindaco Porcelli “Non poteva non sapere”

Giovanni Porcelli conosce perfettamente l’identità dei responsabili delle pressioni. I nomi girano per tutto il paese, mentre il sindaco finge di non


Giovanni Porcelli conosce perfettamente l’identità dei responsabili delle pressioni. I nomi girano per tutto il paese, mentre il sindaco finge di non sapere. Siamo fortemente scettici sulle capacità di questo sindaco di prendere decisioni forti, soprattutto rispetto alle persone che lo circondano. Per noi è responsabile, e deve dimettersi.
Vogliamo essere pratici chiediamo urgentemente, nel prossimo consiglio comunale di giovedì, che venga invitata l’assessore al ramo alla pubblica istruzione Anna Iacolare a relazionare su quanto è accaduto al fine di prendere provvedimenti urgenti, una volta conosciuti dettagliatamente  i fatti nella loro pienezza. Se si accertasse l’identità di chi ha influenzato il dirigente scolastico Chieffo, bisognerà denunciarli prontamente ai Carabinieri.
Se non si è capaci di tutelare nemmeno il dirigente di una scuola elementare di fronte a questo tipo di pressioni, figuriamoci di fronte a quelle ben più forti legate ai settori economici più importanti dell’Ente.
 
Comunicato Stampa