Esuberi Auchan, nessun accordo con i sindacati. Rischio tagli per i dipendenti

Esuberi Auchan, nessun accordo con i sindacati. Rischio tagli per i dipendenti

GIUGLIANO – Sono ore di attesa per i dipendenti del Parco Commerciale Auchan di Giugliano. Non c’è stata intesa, ieri, tra i sindacati e la multinazionale francese nella vertenza sugli esuberi individuati negli ipermercati di Nola, Giugliano e Napoli via Argine. Auchan ha chiesto un accordo in deroga al contratto nazionale di lavoro, ma i sindacati di categoria, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, non hanno accettato questa richiesta e la trattativa si è conclusa con un verbale di mancato accordo.

@Armando Di Nardo

Il tavolo del confronto, è stato abbandonato dai sindacati, dopo che i responsabili di Auchan hanno illustrato la loro proposta, puntata ad aumentare l’orario di impiego, tagliando parallelamente i permessi retribuiti. Maggiore produttività e salari più contenuti di quelli attuali, è la ricetta proposta dalla multinazionale d’Oltralpe per fronteggiare il calo delle vendite nel Napoletano. La soluzione non traumatica della vertenza, vorrebbe scaturire nei contratti di solidarietà, con la riduzione di una parte dei permessi retribuiti e l’aumento dell’orario di lavoro da 38 a 40 ore.

L’organizzazione dei lavoratori di Auchan si è dichiarata disponibile alla sottoscrizione dei contratti di solidarietà, con la condizione però, che questi siano equiparati a quelli già posti in essere nelle unità di Mugnano e Pompei, dove la riduzione degli orari di lavoro, con conseguente riduzione della retribuzione, viene in parte compensata da un’indennità elargita dall’INPS. La proposta di Auchan, invece, è distante dai principi di flessibilità sottoscritti e tutt’ora attivi nei suddetti ipermercati. 

Intanto, lunedì 30 settembre è stato fissato un attivo regionale presso la la sede Uiltucs-Uil di Napoli, al quale parteciperanno tutti i delegati Auchan Campania per discutere del merito di quanto accaduto.

Dopo le notizie arrivate dall’incontro, c’è mobilitazione tra i dipendenti Auchan del Parco commerciale di Giugliano. Tensione e preoccupazione per il possibile avvio di messe in mobilità o addirittura di tagli unilaterali da parte dell’azienda. Il centro commerciale di via Santa Maria a Cubito, fu aperto nel giugno del 2006 e nel corso dei finora sette anni di attività, ha dato lavoro a oltre 800 persone.