Giugliano Calcio, pareggio all’esordio contro l’Isola di Procida

Giugliano Calcio, pareggio all’esordio contro l’Isola di Procida

GIUGLIANO – Il Giugliano riesce ad ottenere un pareggio sofferto negli ultimi attimi della partita. L’attaccante Nicola Palumbo regala un punto insperato


GIUGLIANO – Il Giugliano riesce ad ottenere un pareggio sofferto negli ultimi attimi della partita. L’attaccante Nicola Palumbo regala un punto insperato alla propria squadra segnando la rete dell’uno a uno al minuto 89’. Un nutrito gruppo di tifosi giuglianesi torna deluso dallo stadio Vallefuoco  di Mugnano.

Sin dalle prime battute si ha la percezione di una partita divertente. La prima occasione si presenta al 4’ ed è dei gialloblu che con Cozzolino impegnano il portiere del Procida Bardet, costretto a mettere a lato. Ma mentre il Giugliano ci prova, è il Procida a portarsi avanti con il centravanti Lorenzo Costagliola abile a battere Loffredo con un bel diagonale all’11’. La risposta del Giugliano non si fa attendere e al 17’ i gialloblu costringono agli straordinari Bardet, bravo a respingere una bella conclusione ravvicinata dell’attaccante di casa Cozzolino.

Il secondo tempo si riapre con gli ospiti che al 51’ in contropiede si portano dalle parti di Loffredo bravo a respingere il tiro di Lorenzo Costagliola, sulla ribattuta si avventa Antonio Costagliola che però manda a lato. Al 66’ Cozzolino prova ad impensierire il portiere ospite con un diagonale controllato facilmente dallo stesso Bardet. Due minuti dopo è ancora Cozzolino con una bella girata a scavalcare l’estremo difensore ospite, ma quando il pareggio sembra fatta ci pensa il difensore Potere a salvare sulla linea.

Protagonista assoluto è il portiere isolano che pochi minuti dopo con un pregevole intervento a terra salva la propria rete dal tentativo della giovane punta Coromella. Negli ultimi assalti del match arriva il sospirato pareggio con una punizione battuta da Marigliano. La bandiera Nicola Palumbo, abilissimo nell’approfittare di un batti e ribatti nell’area piccola, insacca alle spalle dell’incolpevole Bardet. Ci si poteva aspettare legittimamente qualcosa di più dalla squadra di Mazziotti ma siamo solo alla prima giornata di campionato.

GIUGLIANO (3-4-3) : Loffredo, Esposito, Lucignano, Costagliola (19′ s.t. Reppucci), Cuomo, Fiorillo, Visone (6′ s.t. Palumbo), Marigliano, Cozzolino, Di Matteo, Ciccone (34′ p.t. Coromella). In panchina Lanza, Tammaro, Loreto, Ursomanno. All. Mazziotti
ISOLA DI PROCIDA (4-3-3) : Bardet, Potere,  Autiero P. , Iannotti, Autiero C., Malgieri, Muro, Foti (34′ p.t. Quaranta), Petricciuolo, Costagliola A. (19′ s.t. Giorgio), Costagliola L. (38′ s.t. Bottone). In panchina Scotto di Marrazzo, Liccardo, Lubrano, Cibelli. All. Cibelli
ARBITRO : Farisco di Ariano Irpino. Assistenti: Pannese di Ariano Irpino e De Girolamo di Avellino.
RETI : 11’ p.t. Costagliola L., 44’ s.t. Palumbo (G)
NOTE :. Ammoniti Malgieri, Costagliola L. (P), Cuomo, Cozzolino (G). Recuperto: pt 2′, st 4′. Spettatori circa 500.