Inceneritori e roghi tossici, “Città nuove Giugliano” richiede incontro con i commissari

Inceneritori e roghi tossici, “Città nuove Giugliano” richiede incontro con i commissari

PROTOCOLLATA STAMATTINA AL COMUNE DI GIUGLIANO una nostra richiesta di incontro con i Commissari per ribadire:


1) L’istituzione da parte del Comune di una Consulta sull’Ambiente e di un Corpo Volontario di Vigilanza Ambientale, formato da semplici cittadini, che segnalino alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco e alla Polizia Municipale, lo sversamento illegale dei rifiuti, e dei roghi tossici;

2) Ferma contrarietà all’ipotesi di costruzione di un Inceneritore sul territorio del Comune di Giugliano in Campania;
3) Effettuazione della Raccolta Differenziata porta a porta, che comprenda tutto il territorio Comunale, ed istituzione delle isole ecologiche;

Alla COMMISSIONE STRAORDINARIA
del Comune di Giugliano in Campania

Oggetto: Richiesta di incontro.
I sottoscritti:
(i dati anagrafici qui sono omessi per ragioni di privacy)
in qualità di Responsabili della Fondazione Città Nuove Giugliano,
premesso che:
– il 29 Luglio scorso, una delegazione di CITTA’ NUOVE GIUGLIANO, composta dai sottoscritti, è stata ricevuta personalmente dal Prefetto di Napoli, il Dott. Francesco Antonio Musolino, al quale abbiamo illustrato le nostre proposte in merito alla lotta allo sversamento illegale dei rifiuti, ai roghi tossici e all’istituzione di una No Food Zone in prossimità delle discariche;
– allo stesso Prefetto abbiamo espresso l’impegno della Fondazione per il territorio, e la nostra disponibilità a collaborare fattivamente con le istituzioni per difendere il futuro nostro, e dei nostri figli; disponibilità che è stata accolta positivamente dal rappresentante del Governo, che ci ha suggerito un incontro, che sarà anche da lui sensibilizzato, con codesta COMMISSIONE STRAORDINARIA del Comune di Giugliano in Campania;
chiediamo un incontro:
per ribadire, tra l’altro le seguenti questioni riguardanti il territorio del Comune di Giugliano:
1) L’istituzione da parte del Comune di una Consulta sull’Ambiente e di un Corpo Volontario di Vigilanza Ambientale, formato da semplici cittadini, muniti di auto proprie, telefoni cellulari, e macchine fotografiche che segnalino alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco e alla Polizia Municipale, lo sversamento illegale dei rifiuti, e dei roghi tossici;
2) Ferma contrarietà all’ipotesi di costruzione di un Inceneritore sul territorio del Comune di Giugliano in Campania;
3) Effettuazione della Raccolta Differenziata porta a porta, che comprenda tutto il territorio Comunale, ed istituzione delle isole ecologiche;
Inoltre, tutte le altre problematiche urgenti riguardanti il Comune di Giugliano, quali: la vivibilità, il lavoro, il commercio, le professionalità, la fascia costiera, l’area A.S.I., il mercato ortofrutticolo, l’assetto urbanistico del territorio, l’abusivismo edilizio, l’agricoltura, i tributi locali, la prostituzione, i Rom, verranno esplicitate in un documento riassuntivo che Vi sarà consegnato in occasione dell’incontro.
Salutandovi cordialmente, restiamo in attesa di un vostro positivo riscontro.


Giugliano in Campania, lì 09.09.2013


I Responsabili di Città Nuove Giugliano