Macchia d’olio su corso Campano, motorini tutti giù per terra

Macchia d’olio su corso Campano, motorini tutti giù per terra

GIUGLIANO – La vita del motociclista, si sa, è spesso piena di insidie. Specie se, come accaduto stasera, una vasta macchia d’olio

@Raffaele Silvestri

GIUGLIANO – La vita del motociclista, si sa, è spesso piena di insidie. Specie se, come accaduto stasera, una vasta macchia d’olio minaccia seriamente la stabilità dei mezzi a due ruote e, di conseguenza, l’incolumità degli occupanti.

Almeno una decina i ciclomotori finiti rovinosamente al suolo nei pressi  della chiesa del Purgatorio, tutti in rapida successione, a causa di quella che appare una perdita di un grosso mezzo: la lunga striscia oleosa, infatti, percorre il corso Campano da piazza Trivio fino alla piazzetta adiacente la parrocchia di San Nicola.

Nonostante le numerose segnalazioni alle forze dell’ordine, però, non sono stati registrati interventi. Tanto che alcuni cittadini hanno sistemato alla bell’e meglio alcuni cassonetti dell’immondizia per segnalare la macchia d’olio e deviare, seppur parzialmente, il traffico notturno sull’altra carreggiata.

Scene da film comico, se non fosse per il grave rischio corso dai motociclisti finiti sul pavé della centralissima via. Tutti, fortunatamente, senza danni seri, nonostante nella maggior parte dei casi si trattasse di giovani che non indossavano il casco.