Multiservizi di Melito, si placa la protesta. Sbloccati i pagamenti per gli operai

Multiservizi di Melito, si placa la protesta. Sbloccati i pagamenti per gli operai

MELITO – Boccata d’ossigeno per i 58 dipendenti della Melitomultiservizi che nelle scorse ore avevano lamentato il mancato pagamento delle spettanze di agosto. Nella giornata di lunedì, infatti, la ditta che si occupa, tra altre cose, della raccolta dei rifiuti su tutto il territorio, è riuscita a garantire il pagamento di oltre 200.000 euro, con i relativi contributi, ia dipendenti in stato di agitazione.


Scongiurato quindi, almeno al momento, il pericolo della protesta. Lo sciopero avrebbe senza dubbio comportato un accumulo di rifiuti in città. La tensione di questi giorni aveva già prodotto degli effetti negativi nella già fatiscente villa comunale di Via Lavinaio, dove l’incuria e la sporcizia continuano a farla da padrone. Stesso discorso pressi del mercato ortofrutticolo, zona che soffra di un igiene senza dubbio precaria, a causa del mancato spazzamento, raccolta e deposito dei rifiuti.

Buone notizie dunque per i dipendenti, che, dopo le proteste dei giorni scorsi, nella giornata di martedì potranno vedere garantito ciò che a loro spetta di diritto.