Ripartono le attività del minibasket Audax Qualiano

Ripartono le attività del minibasket Audax Qualiano

QUALIANO – A pochi giorni dall’inizio dell’anno cestistico è intervenuta Carla Gragnano, Direttrice Responsabile del centro minibasket Audax Qualiano. A anno circa


QUALIANO – A pochi giorni dall’inizio dell’anno cestistico è intervenuta Carla Gragnano, Direttrice Responsabile del centro minibasket Audax Qualiano. A anno circa dalla sua fondazione, il centro sta cercando di portare la passione e i valori di questo sport in una zona a densità prettamente calcistica. Cosa che ha sottolineato la direttrice: “E’ una realtà importante, basti pensare che molti ragazzini stanno abbracciando il basket a spese del calcio. Questo è dovuto anche al fatto che chi gioca ha costi inferiori da supportare rispetto ad altri sport”.

Trattandosi di una realtà nuova ci sono però diversi problemi di natura economica: “Ci stiamo appoggiando ad un impianto scolastico,essendo società dilettantistica ci rivolgiamo alla Fip, al Coni, ma è difficile andare avanti. Difatti per mancanza di fondi provvediamo noi alle piccole spese di manutenzione dell’impianto.”

Ha parimenti ribadito però la vicinanza del comune e delle istituzioni per mandare avanti il progetto, con messa a disposizione di palestre scolastiche. La società ha nei programmi per il futuro anche l’obiettivo di creare una sezione femminile: “Al momento possiamo contare solo su sette bambine, inserite in squadre miste, non appena riusciremo ad avere numeri più importanti potremo formare una squadra femminile per il campionato”.

In attesa di mettere piede in palestra, però, appuntamento domenica prossima alla Villa comunale di Qualiano, in via Palumbo, alle 10:00 per una festa con allenatori, dirigenti e giovani atleti, subito prima del vero e proprio inizio delle attività previsto per lunedì 23. Al termine dell’intervista la direttrice ha enunciato tutta la filosofia di questa iniziativa: “Questa è una cosa che si fa con passione, non per altro. Lo scopo di lucro è qualcosa che non ci appartiene”.