Sos inceneritore, oggi consiglio straordinario a Marano

Sos inceneritore, oggi consiglio straordinario a Marano

MARANO – Approda anche a Marano la questione termovalorizzatore. Oggi, infatti, alle 17,30, nella sala consiliare di via Falcone, si terrà un Consiglio comunale straordinario incentrato sull’argomento. Dopo le sollecitazioni portate avanti dal capogruppo de L’Altra Marano Mauro Bertini, la richiesta di un’assemblea monotematica sull’inceneritore è stata formalizzata dal consigliere di maggioranza Vincenzo Marra, eletto nelle file del Pdl.


Ad aver pronta già una proposta sull’importante questione, che sarà presentata dal consigliere di opposizione Michele Palladino, è Stefania Fanelli, segretaria del circolo cittadino di Sinistra ecologia e libertà. “Quello che chiediamo alla neo amministrazione – spiega Fanelli – è di esprime una netta contrarietà circa la costruzione dell’inceneritore di Giugliano. Proponiamo inoltre che si impugni un ricorso congiunto al Tar, con tutti i comuni interessati, ai sensi della legge 87/2007”.

Sull’argomento si è espresso anche il sindaco Angelo Liccardo: “È assurdo che si costruisca un nuovo impianto per lo smaltimento dei rifiuti senza prima aver provveduto alla bonifica dei territori interessati. Mi auguro che sulla questione tutto il Consiglio comunale sia unito e compatto”. Anche la città di Marano, dunque, si mobilita per dire un forte no contro il futuro inceneritore, considerato come un ennesimo scempio ai danni di un territorio che ha già dovuto subire le conseguenze della vicina discarica di Chiaiano.