Strada intercomunale Melito-Casandrino, Carpentieri chiede rapidi interventi

Strada intercomunale Melito-Casandrino, Carpentieri chiede rapidi interventi

MELITO – In data odierna il Sindaco di Melito di Napoli, Avv. Venanzio Carpentieri, ha inviato una lettera al Presidente FF della


MELITO – In data odierna il Sindaco di Melito di Napoli, Avv. Venanzio Carpentieri, ha inviato una lettera al Presidente FF della Provincia di Napoli nonché al Presidente del Consiglio della Provincia di Napoli, al Sindaco del Comune di Sant’Antimo ed a quello del Comune di Casandrino, al fine di ottenere un incontro per un confronto diretto sulla risoluzione delle problematiche per la prosecuzione delle opere della strada in oggetto.

Premesso che, si legge nella richiesta:
– i Comuni di Sant’Antimo, Casandrino e Melito di Napoli, con le rispettive popolazioni residenti complessivamente di circa 84 mila abitanti su una superficie territoriale di appena 12 chilometri quadrati,  da cui deriva una densità territoriale media di ben 7 mila abitanti per chilometro quadrato, registrano quasi il triplo della densità territoriale media dell’intera Provincia di Napoli;
–  che i tre Comuni a tutt’oggi non sono agganciati alla rete di trasporto pubblico del Metrò regionale e, di conseguenza, la popolazione residente utilizza prevalentemente il trasporto sia pubblico che privato su gomma preferendo per gli spostamenti da e per il capoluogo di Provincia e Regione sia l’Asse Mediano che la Circumvallazione esterna contribuendo così in maniera determinante alla congestione del traffico nell’ambito settentrionale di Napoli;
– si richiede  di promuovere un incontro urgente per approfondimenti che riguardano la fase della progettazione della strada in oggetto che aveva già individuato, nell’anno 2012, due lotti funzionali, uno insistente sul territorio di Melito e l’altro sui Comuni di Sant’Antimo e Casandrino.