A Marano studenti e disoccupati occupano un capannone industriale

A Marano studenti e disoccupati occupano un capannone industriale

MARANO – Ieri mattina studenti, lavoratori e disoccupati hanno simbolicamente occupato, per alcune ore, uno dei capannoni dell’area industriale di Marano. Lo


MARANO – Ieri mattina studenti, lavoratori e disoccupati hanno simbolicamente occupato, per alcune ore, uno dei capannoni dell’area industriale di Marano. Lo scopo dell’iniziativa, organizzata dal laboratorio politico Kamo, è quello di accendere i riflettori sui diritti dei lavoratori.

«La scelta di occupare proprio un capannone dell’area industriale di Marano non è casuale – spiegano alcuni attivisti – da tempo oramai questa zona è divenuta l’emblema dell’attuale situazione di crisi che i nostri territori stanno vivendo. Le nostre periferie, infatti, sono state prima sfruttate e poi abbandonate. Sentiamo sempre di più l’esigenza concreta di rimettere al centro della nostra lotta politica gli interessi degli studenti, dei lavoratori e dei disoccupati».