Caldoro choc: «80 anni per bonificare l’area Nord di Napoli»

Caldoro choc: «80 anni per bonificare l’area Nord di Napoli»

NAPOLI – Il Governatore della Regione Campania Stefano Caldoro ammette: ”Serviranno 80 anni per bonificare i territori dell’area Nord di Napoli”. L’esternazione risale al consiglio regionale di ieri sera, in occasione della discussione sull’inceneritore. Il presidente ha citato i dati della Procura della Repubblica che sta investigando sullo stato d’inquinamento delle terre di Napoli e Caserta. La questione è definita di emergenza nazionale.


Secondo l’annuncio risalente allo scorso del Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando il Governo ha stanziato 282 milioni di euro per la bonifica dei siti compromessi dai rifiuti tossici e pericolosi. Previsti un anagrafe dei siti da bonificare e un censimento delle zone che potrebbero essere contaminate.

“’Si tratta di trovare le risorse per proseguire questa attività che non deve interrompersi. Stiamo proseguendo il lavoro di mappatura su tutto il territorio a nord di Napoli e nella zona della provincia di Caserta interessata. Riteniamo si debba avere un quadro definitivo e la procura di Santa Maria Capua Vetere, in collaborazione con l’università Parthenope ha cominciato questo tipo di mappatura a cui noi diamo una mano per completare il quadro. Così che non sia il primo che si sveglia a dire cosa e’ successo, ma che si abbiano tutte le carte per capire cosa e’ successo” ha affermato Orlando.