Cantone: «Si è fatto poco contro la camorra, ma intravedo segnali di risveglio nella città»

Cantone: «Si è fatto poco contro la camorra, ma intravedo segnali di risveglio nella città»

GIUGLIANO – A margine del convegno «Cento anni di lotta contro la camorra» organizzato dal Basket Club Giugliano del presidente Andrea D’Alterio,


GIUGLIANO – A margine del convegno «Cento anni di lotta contro la camorra» organizzato dal Basket Club Giugliano del presidente Andrea D’Alterio, presso il PalaTecfi di via Casacelle, il magistrato giuglianese Raffaele Cantone ha espresso il suo rammarico per quanto poco fatto fino ad ora per il contrasto alla malavita organizzata.

Cantone si è detto scettico sul possibile ripristino della legalità da parte dei commissari prefettizi, ma sottolinea la crescente sensazione di una città che – minacciata anche nella salute a causa degli sversamenti illeciti e dei roghi tossici – dimostra timidi segni di risveglio.

SEGUI LA NOSTRA INTERVISTA NEL VIDEO IN BASSO