Commercianti di via Di Vittorio contro Car Park e la Polizia Municipale

Commercianti di via Di Vittorio contro Car Park e la Polizia Municipale

GIUGLIANO – Commercianti di via Di Vittorio sul piede di guerra, questa mattina una loro delegazione si è recata presso gli uffici


GIUGLIANO – Commercianti di via Di Vittorio sul piede di guerra, questa mattina una loro delegazione si è recata presso gli uffici della Polizia Municipale per incontrare il comandante Carmine Petraio ed esporgli i propri enormi disagi nati dal nuovo piano traffico giuglianese.

Il ripristino del doppio senso di circolazione, e la conseguente cancellazione di molti parcheggi lungo la strada, infatti, hanno fatto crollare i fatturati delle attività commerciali.

«Da quando è nato il Car Park – denuncia un esercente – si fa di tutto per favorirlo! Oggi siamo stati trattati con sufficienza, ci sentiamo presi in giro; registriamo cali nei guadagni anche del 70%, di questo passo entro poche settimane saremo costretti a licenziare dipendenti o addirittura a chiudere i nostri negozi».

Il comandante Petraio si è detto impossibilitato a cambiare nuovamente i sensi di marcia, e vista la larghezza esigua della carreggiata ha escluso la possibilità di ripristinare la sosta su entrambi i versanti. Le sue proposte sono state quelle di prevedere un parcheggio in zona ex Alifana, e di proporre convenzioni per abbassare i prezzi nello stesso Car Park o nel parcheggio della Galleria.

Le proposte, però, non soddisfano affatto i commercianti. Che minacciano: «I paletti in via Magellano, questo incomprensibile ritorno al doppio senso, tutto sempre e solo per favorire Car Park a discapito di chi su questa strada vive e lavora da anni. Non si può andare avanti così, bloccheremo la circolazione e protesteremo finchè non verrà posto rimedio a questa assurda situazione».