Dipendenti comunali dall’Abruzzo. Assunzioni a Giugliano e Marano

Dipendenti comunali dall’Abruzzo. Assunzioni a Giugliano e Marano

HINTERLAND – I Comuni di Marano di Napoli e Giugliano di Napoli hanno assunto alcuni Istruttori Tecnici e Amministrativi nell’ambito del concorso Ripam- Abruzzo relativo alla riqualificazione delle pubbliche amministrazioni.


Nello specifico, il Comune di Marano di Napoli, ha provveduto a mettere sotto contratto, a tempo indeterminato, un Istruttore Direttivo Ingegnere. L’ente comunale di Giugliano ha invece assunto per 6 mesi, a tempo determinato, 7 Istruttori amministrativi e 7 Istruttori tecnici. Ancora una volta i commissari prefettizi, come nel caso delle assunzioni dei vigili urbani, preferiscono attingere da graduatorie esterne e non tutelare professionisti locali.

Tali assunzioni sono state possibili, in quanto, i tecnici appena contrattualizzati, rispondono ai requisiti che vanno nella direzione del rispetto “dei principi di economicità, efficacia, imparzialità e trasparenza’’ necessari per il buon funzionamento di una Pubblica Amministrazione.

Al momento, i  due Comuni a nord di Napoli sono gli unici ad aver provveduto a ridare slancio della propria macchina amministrativa, nonostante il concorsone Ripam, che prevede un massimo di 300 assunzioni di personale definito “idoneo’’ riguardasse principalmente l’Abruzzo.

In un comunicato il Formez Ripam – Abruzzo ha sottolineato quanto Il Comune di Marano abbia “rotto il ghiaccio con la prima assunzione a tempo indeterminato ed è auspicabile che altre Amministrazioni, centrali o locali (a partire da quelle abruzzesi), ne seguano l’esempio. Sensibilità nei confronti della graduatoria Ripam, che contano 700 giovani (tecnici, amministrativi, contabili – continua la nota  – è stata dimostrata anche dal Comune di Giugliano in Campania’’.