Giugliano Calcio, Cuomo: «Squadra con carattere, non molliamo mai»

Giugliano Calcio, Cuomo: «Squadra con carattere, non molliamo mai»

GIUGLIANO – Tra i protagonisti della bella vittoria nell’ultimo turno contro Neapolis c’è stato Enzo Cuomo, difensore classe ’83 autore del primo


GIUGLIANO – Tra i protagonisti della bella vittoria nell’ultimo turno contro Neapolis c’è stato Enzo Cuomo, difensore classe ’83 autore del primo gol giuglianese.
Arrivato a Giugliano nell’ultimo mercato estivo, Cuomo mette a disposizione di mister Mazziotti una importante esperienza accumulata con le maglie di Libertas Stabia, Monte di Procida, Formia, Quarto, Palmese e Mari.

Ecco le sue dichiarazioni rilasciate all’addetto stampa Mario Fantaccione:
In difesa ho ricoperto tutti i ruoli, sono quasi da considerarsi un jolly. Con Mazziotti che gioca con la difesa a tre riesco ad esprimermi indifferentemente sia da centrale che sull’esterno. Riesco a fare qualche gol sui calci piazzati. Ho scelto Giugliano in estate perché è una maglia gloriosa con un passato importante alle spalle. L’eccellenza è come l’anno zero con squadra e staff tecnico nuovo. La piazza ha fame di calcio e vuol ritornare nel calcio che conta. Si è vista la mano del mister sin dai primi giorni.

Tutti, under e calciatori più esperti, ci siamo messi subito a disposizione assimilando le sue prerogative arrivando alla via del gol attraverso il gioco collettivo. Siamo ragazzi seri, umili e professionisti nei dilettanti. Questa estate abbiamo fatto amichevoli importanti contro Savoia e Juve Stabia perchè Il mister ha voluto lavorare sulle difficoltà. Ricordo all’esordio la gara di campionato contro l’Isola di Procida.

Abbiamo subito evidenziato la caratteristica principale della squadra: vendiamo cara la pelle. C’è grande spirito di sacrificio che mettiamo a disposizione per la squadra. Non molliamo mai un centimetro. Non abbiamo parole per un tifo emozionante come non mai che ci sostiene sempre. Non è una frase fatta, i nostri tifosi sono realmente il nostro dodicesimo uomo in campo. Non molliamo mai fino all’ultimo secondo. Sarà nostro compito far innamorare nuovamente Giugliano di questa squadra e far venire sempre più gente allo stadio.