Il Comune di Melito vuole acquisire alcune strade attualmente di pertinenza provinciale

Il Comune di Melito vuole acquisire alcune strade attualmente di pertinenza provinciale

MELITO – Il comune vuole acquisire alcune strade provinciali. La richiesta all’Ente di Piazza Matteotti, è stata inoltrata dalla fascia tricolore Venanzio Carpentieri durante l’incontro relativo al potenziamento dei trasporti nell’area nord di Napoli che ha visto, lo scorso 3 ottobre, protagonisti i sindaci del comprensorio area nord.


L’amministrazione comunale, è intenzionata ad avere il diretto controllo del tratto di Circumvallazione compresa tra il mercato ortofrutticolo (spesso piaga per diversi melitesi) e la rototatoria della vicina Mugnano.

Il progetto, prevederebbe anche l’installazione di semafori e di appositi passaggi pedonali. Al momento, su quel tratto di strada, ciò che manca è proprio una circolazione fluida. L’ingresso dei camion merci al mercato ortofrutticolo, specialmente nelle ore mattutine, crea ingorghi e disagi ad automobilisti e passanti, costretti ad interminabili attese per percorrere anche brevi percorsi.

Se a questo si aggiunge (come già ricordato dal ilMeridianonews.it), il mancato rispetto delle norme igieniche durante tutto l’orario di apertura del mercato, la mancata pulitura dopo la chiusura e l’accumulo di rifiuti nelle aree adiacenti, il fosco quadro in quell’area di Melito è tracciato.

Contestualmente, nello stesso incontro, Venanzio Carpentieri ha sollecitato la stessa Provincia di Napoli, a dare continuità ai lavori di rifacimento di Via Enrico De Nicola, arteria stradale che collega Melito con S. Antimo e Casandrino, oltre all’apertura degli svincoli della perimetrale di Melito, nei pressi della stessa Circumvallazione. Resta da capire se la richiesta sarà accolta e in quale tempi, spesso davvero lunghi, della burocrazia amministrativa ed istituzionale.