PD napoletano, Carpentieri è il nuovo segretario provinciale

PD napoletano, Carpentieri è il nuovo segretario provinciale

NAPOLI – Come annunciato alla vigilia, Venanzio Carpentieri è il nuovo responsabile provinciale del Partito Democratico. L’attuale sindaco di Melito, ha battuto


NAPOLI – Come annunciato alla vigilia, Venanzio Carpentieri è il nuovo responsabile provinciale del Partito Democratico. L’attuale sindaco di Melito, ha battuto il segretario uscente Gino Cimmino.

Carpentieri, referente della lista Democratici per Carpentieri e sostenuto da diverse componenti del Pd napoletano, dai renziani, all’area dem, ai cuperliani, dal capogruppo regionale Lello Topo al parlamentare Salvatore Piccolo e dall’eurodeputato Andrea Cozzolino, ha ottenuto il 65% dei consensi contro il 35% di Cimmino a capo della lista Libera il Pd ed appoggiato da personalità come la deputata melitese Michela Rostan e dall’area più a sinistra del partito.

La ratifica del risultato avverrà, salvo sorprese, il prossimo 5 novembre, quando si riunirà l’assemblea provinciale originariamente prevista per il 6 dove saranno nominati anche i 350 delegati democratici della provincia di Napoli.
Ma su questo non c’è ancora certezza, viste le polemiche dei giorni scorsi che hanno visto protagonista la commissione regionale di garanzia e che mettono a rischio sia i congressi provinciali che quello regionale, previsto a febbraio 2014.

In più, in diversi circoli nei quali si è votato e dove già si conoscono i risultati come Giugliano, Portici e Soccavo, sono state chieste delle verifiche da parte dei cimminiani, e al Vomero da parte di Carpentieri.

Intanto,nell’area a nord di Napoli, si sono celebrati alcuni congressi di circolo che hanno decretato la nomina dei responsabili delle locali sezioni democratiche e nei quali Venanzio Carpentieri ha ottenuto un numero di voti maggiori allo sfidante della segreteria provinciale Gino Cimmino.
A Giugliano, il nuovo segretario è Giuliano Quaranta, già vicesegretario, per il quale si è trovata un’ampia convergenza grazie al placet dei maggiorenti del locale partito, come Nicola Pirozzi, Antonio Poziello, il già segretario Giovanni Russo, Pietro Di Girolamo, Enzo Mauriello.
Confermati i segretari uscenti di Melito, Alfredo Mariani, ex capogruppo in consiglio comunale e candidato delegato nella lista a sostegno di Cimmino e di Mugnano, Elisabetta Riccio, dell’area Piccolo-Topo e già in carica da oltre un anno.

A Villaricca il nuovo responsabile sarà Giuliano Arabia, vicino a Lello Topo, mentre a Marano, Matteo Morra la spunta su Crescenzo Coppola.
Per quanto riguarda Qualiano, il segretario in carica ed attuale presidente del consiglio comunale Raffaele De Leonardis, ha fatto sapere che nel comune retto da Ludovico De Luca, verrà celebrato un congresso straordinario alla fine di novembre per ridiscutere gli assetti, tenendo presente ciò che avverrà anche a livello nazionale nel Pd.